Home > Oasi di Pace > Volontariato > La nostra stagista Verena Massl scrive...

La nostra stagista Verena Massl scrive...

martedì 5 aprile 2016, di Verena Massl

Il racconto di Verena Massl, la vincitrice della prima edizione della borsa di studio “Franca Ciccolo”, sul suo primo mese di esperienza come stagista al Villaggio.

La borsa di studio “Franca Ciccolo” è un’iniziativa dell’Associazione Italiana Amici di Neve Shalom Wahat al-Salam istituita per offrire a giovani studenti italiani l’opportunità di spendere un periodo di tirocinio formativo di alcuni mesi al Villaggio.

Un tramonto a Neve Shalom - Wahat al-Salam

Ciao a tutti/e!
E’ già passato il mio primo mese di stage qui nel Villaggio Neve Shalom - Wahat al-Salam... Il tempo passa molto velocemente, anche perché qui c’è davvero tanta vita!

Il 7 marzo ho incontrato di nuovo la 4a classe delle scuola primaria del Villaggio, per facilitare un incontro Skype con la loro classe gemellata della Scuola Primaria “Nino Pernici” di Riva di Garda.

L’incontro è stato veramente una grande emozione sia per i bambini che per gli insegnanti e per me. Entrambe le classi avevano preparato delle canzoni bellissime. La classe di Riva del Garda ha cantato “We are the world" in inglese, mentre quella del Villaggio una canzone in ebraico e una in arabo.

Il momento si è concluso con uno scambio di domande dei bambini, grazie alle quali hanno potuto conoscersi meglio e scoprire le loro somiglianze e differenze. E infatti tante domande e risposte - sul cibo, i giochi, le materie di scuola e la stagione preferita - erano identiche. Nella riflessione dopo l’incontro, Adam, uno dei bambini, ha detto: "Ho imparato che siamo così simili. Ci piace lo stesso gioco e lo stesso cibo. I bambini nel mondo sono uguali!"

Le foto dell’incontro sono sul sito dell’Associazione Italiana, a questo link:
http://www.oasidipace.org/cms/206-lista-foto-gallery/552-incontro-skype-tra-la-scuola-del-villaggio-e-la-scuola-nino-pernici

Bambini della classe 4a
Bambini della classe 4a

Un’altra bellissima esperienza di questo mese è stata la partecipazione al programma ’Massa - Massar’ ("Il viaggio"). Ho accompagnato un gruppo di 30 adolescenti - ebrei, musulmani e cristiani - alla scoperta della diversità culturale e religiosa d’Israele. ll mio ruolo è stato documentare il progetto. Insieme agli altri organizzatori abbiamo anche creato un breve questionario e condotto alcune interviste per valutare l’esperienza dei partecipanti.

Si sono creati tantissimi momenti di comunità e mutuo rispetto tra i ragazzi ed ero impressionata di quanto legame si sia stabilito tra loro in pochi giorni.

Per chi desidera approfondire o vedere le foto, ecco l’articolo in italiano sul nostro sito:
http://wasns.org/il-viaggio-2016

Fuori dal lavoro riesco a conoscere sempre più persone del Villaggio. Spesso mi fermo anche nel Cafè Ahlan di Rayek e Diana: mi piace tantissimo conversare con loro e ascoltare le storie di Rayek. Mi racconta del suo libro sul Villaggio, che uscirà fra poco.

Ogni persona qui ha una sua storia unica da raccontare e sono contenta di scoprire ogni giorno di più questo luogo e i suoi abitanti che lo rendono così speciale.

A presto e saluti da Neve Shalom - Wahat al-Salam,
Verena


Nella stessa rubrica


  • Verena’s journal: the month of Ramadan.

    Tuesday 28 June 2016 by Verena Massl

    Verena, an intern from Italy, tells about recent events in the village


  • Aggiornamenti da Verena: l’inizio di Ramadan

    domenica 19 giugno 2016 di Verena Massl

    cari amici e amiche, Verena, la vincitrice della prima edizione della borsa di studio ’Franca Ciccolo’, ci scrive da NSWAS, raccontandoci dell’inizio di Ramadan e di come la scuola elementare si (...)


  • Un nuovo racconto da Verena

    domenica 22 maggio 2016

    Nuovi aggiornamenti da Verena, la nostra stagista italiana al Villaggio, vincitrice della prima edizione della borsa di studio "Franca Ciccolo".


  • Noi, il cambiamento che vogliamo nel mondo.

    lunedì 25 ottobre 2004 di Sara Grassi

    23 Agosto 2004 - 22 Novembre 2004 Sono arrivata a NSWAS per casualitá, o forse per un insieme di coincidenze che mi hanno accompagnata per tutta la vita, e di cui non me ne sono accorta fino a (...)


  • Esperienza di una volontaria a NSWAS

    sabato 15 maggio 2004

    Da due mesi e mezzo, sono una volontaria qui a Nevé Shalom/Wahat al-Salam. Sono arrivata in Israele prima di questa esperienza per trascorrere alcuni mesi come studentessa all’Universitá Ebraica di (...)

0 | 5

facebook

PayPal

Versione per la stampa

print


Contatti

mail.gif, 1 kB


Monitorare l’attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | SPIP | Creative Commons License
All original content licensed under a Creative Commons Attribution 2.5 Israel License.